Appostamento da Capanno

1 08 2008

Casa dolce casa !

Finalmente di ritorno nelle mie valli posso dedicare le ore migliori della giornata all’appostamento: alba e tramonto. Proprio ieri pomeriggio con Serena siamo andati in capanno sperando di vedere qualche cervo, purtroppo questi splendidi animali non si sono visti, posticipando a data da destinarsi il fatidico scatto! D’altra parte la giornata è stata ricca, la mattina ho individuato insieme al buon Alessio due nidi di Nibbio che terremo d’occhio nelle prossime settimane, un caro amico ci ha informato della nidificazione del Falco pellegrino sempre nelle vicinanze, ci sarà da fare un sopralluogo. Il pomeriggio in questione ci ha riservato invece due ottimi incontri: un capriolo maschio adulto (Capreolus Capreolus)

Canon Eos 20D, 70-200 F2,8 L USM – 1/640 s @ F/2,8 ISO 800

Ed un giovane maschio di cinghiale (Sus Scrofa) riconoscibile per il pennello appena accennato

Eos 20D, Tokina AT-x 80-400 – 1/50 s @ F/5,6 ISO 1600

La luce era pessima, anzi diciamo che il sole era già calato dietro la montagna ed il fatto di scattare all’interno del bosco di certo non aiuta, spero durante questo mese di portare a casa qualche scatto migliore durante le prime ore del mattino. Da lodare il nuovo Canon 70-200 F/2,8 che con la sua grande luminosità ha permesso di rispettare i tempi di sicurezza, la scelta di scattare con la Canon 20D anzichè con l’ammiraglia Mark II è stata dettata dal rapporto di ingrandimento 1,6 contro 1,3 che mi ha permesso di stringere maggiormente l’inquadratura.

Ciliegina sulla torta è stata una volpe incrociata a non più di due metri da noi mentre tornavamo sul sentiero, era talmente indaffarata a fiutare chissà che cosa che non si è nemmeno accorta della nostra presenza fino a quando ho cominciato a smanettare con il flash poichè non partiva quando scattavo. E’ andata persa un occasione d’oro ma ora so che è li e qualche trucco in tasca per un ottima foto posso ancora riservarlo.

A presto!!

Annunci