MCP cambia indirizzo

30 01 2009

Sono iniziati i lavori di implementazione del nuovo sito www.matteocervo.com all’interno del quale si sposta anche MCP. Alcune cosette sono ancora da sistemare a livello di grafica, collegamenti e Feed. Chiedo a tutti voi di portare pazienza e di segnalarmi eventuali malfunzionamenti. Anche le gallerie saranno momentaneamente raggiungibili solo sugli indirizzi Picasa, sto preparando una modalità di visualizzazione maggiormente fruibile.

DA OGGI IN POI L’INDIRIZZO WWW.MATTEOCERVO.WORDPRESS.COM NON SARA’ PIU’ AGGIORNATO!!

IL NUOVO INDIRIZZO CUI FARE RIFERIMENTO E’

WWW.MATTEOCERVO.COM

Spero di rivedervi tutti li, grazie a quanti seguono assiduamente MCP ed anche a chi passa di qua solo per caso.

A presto!!

Matteo.

Annunci




Ungulati: week end di terrore

26 01 2009

A parte il titolo horror di questo post, diciamo che un riferimento ad una foto un po’ macabra c’è. La scorsa settimana, mentre ero a caccia fotografica con il buon Gabriele, mi è capitato di lasciarmi sfuggire una cerva per la poca luce disponibile. Arrivato il primo sole del mattino, prima di entrare in ufficio, decidiamo di fare un salto verso un prato conosciuto per le visite dei caprioli e guarda chi ci troviamo a lato della strada, intenta a trascinare nel bosco una carcassa? Una bellissima volpe che non ci ha lasciato nemmeno il tempo di uno scatto.

_o0e8921web

Ecco quello che stava cercando di trafugare, un giovane capriolo, probabilmente investito da una macchina. Gli organi interni erano già stati completamente mangiati ed i resti della povera bestiola erano un ottima scorta di cibo per la nostra volpe.

Dopo un sabato frenetico passato a sistemare la cellula infrarosso, torno sul posto domenica sera e piazzo la trappola: canon 20D, grandangolo, cellula ad infrarosso collegata allo scatto remoto e due flash per avere illuminazione uniforme. Per qualche inspiegabile motivo (ma credo dovuto agli spostamenti di masse d’aria) la cellula continua a dare falso contatto e la fotocamera scatta senza sosta. Così non va, smonto tutto e perdo l’occasione di immmortalare la volpe che viene a mangiare la carcassa di notte.

Fortunatamente, aggirarsi per i boschi in orario strategico riserva sempre delle sorprese ed ecco che pochi km più avanti un gruppo di sei maschi adulti di cervo pascola beatamente nel buio della notte.

_o0e8961web

Dopo qualche scatto alla buona per documentare la bassa quota di pascolo di questi splendidi animali, mi riservo questa sera per portare a casa qualche scatto migliore. Vi lascio con altre due immagini di un bellissimo coronato.

_o0e8965web

_o0e8968web

Tutti gli scatti con Canon EF 70-200 2,8 L USM fuoco manuale.

A presto!!





Hey… sei ancora arrabbiata?

23 01 2009

Certi comportamenti animali sono proprio simili a quelli umani ( a volte è vero anche il contrario!!): all’inizio di questa settimana mi trovavo lungo la diga di Creva per effettuare alcune riprese video, sapendo che la zona è frequentata da diverse specie ornitiche ho pensato bene di mettermi a tracolla anche la fotocamera, non si sa mai cosa può capitare.

Difatti un poco distante da dove mi trovavo un insieme di uccelletti stava schiamazzando rincorrendosi di  ramo in ramo, mi avvicino e ne noto due in particolare che se ne stavano in disparte, credo siano maschio e femmina di Lucherino (Cardelius spinus) un uccello della famiglia dei fringillidi.

_o0e8901web

1/400 s @ F/5,6 – ISO 800, Canon Eos 1D Mark II EF 70-200 mm F/2,8 L + EF2x

Lei sulla sinistra, impettita a guardare l’orizzonte, lui dietro, un po’ schivo che non sapeva o meno se avvicinarsi. Sembravano due innamorati che avessero appena litigato, me li sono immaginati così mentre il maschio chiede alla femmina “Hey….sei ancora arrabbiata?”

Ovviamente la bella lucherina dovrà fare un po’ la sostenuta ma credo ci piaccia immaginare che sia tutta una farsa…!!

A presto!!





Lighting and the Dramatic Portrait

17 01 2009
The art of celebrity and Editorial Photography

Hold down

Hold down

E’ finalmente arrivato il libro del fotografo Michael Grecco, ordinato tramite il noto store on line Amazon. Questo testo è dedicato all’illuminazione artificiale flash e continua, ricco di esempi e foto commentate da schemi tecnici. Insomma un ottimo sussidio che non vedo l’ora di iniziare a sfogliare e …..mettere in pratica!





Sony Alfa 900: i primi scatti

16 01 2009

Ecco di seguito i primi scatti eseguiti con la fotocamera digitale reflex Sony Alfa 900, una full frame che mi ha subito conquistato per la pulizia d’immagine  e la resa alle alte sensibilità.


1/4 s @ F/2,8 – ISO 800


1/13 s @ F/1,4 – ISO 800


1/50 s @ F/1,4 – ISO 800


1/6 s @ F/4 -ISO 800

Tutte e tre le immagini sonostate scattate con obiettivo 50 mm F/1,4 a mano libera e stabilizzatore d’immagine attivato.

A breve, nuove immagini in arrivo.





Tiziana: on the lake side

9 01 2009

Abbandonata la vita milanese, mi ritrovo ora a godere lo spettacolo del Lago Maggiore e delle mie valli. D’altra parte le persone che posavano e con le quali scattavo assieme, risultano ora molto meno raggiungibili. E’ stato proprio durante un viaggio a Milano che mi è venuta l’idea di scattare con Tiziana, amica che spesso torna in provincia di Varese: volevo sfruttare l’autunno ed i suoi colori ma l’occasione si è persa tra gli impegni di quel periodo.

Ci siamo incontrati un pomeriggio prima di Natale per una sessione di ritratto in esterno ed abbiamo approfittato del sole basso e della bella giornata. Tiziana non aveva mai posato prima, quindi è stato necessario creare la giusta atmosfera per rilassarsi e scherzare, rendendo la sessione divertente e facilitando lo sciogliersi delle tensioni. A tal proposito ho evitato di montare immediatamente ombrelli, stativi e riflettori ed abbiamo inizato a scattare in luce ambiente sfruttando la posizione del sole ed alcuni elementi compositivi presenti sulla riva.

I rami del salice velano il soggetto e l’attenzione cade sull’occhio sinistro.

Cambiando punto di ripresa, anche la scena si modifica radicalmente: la luce proveniente da dietro il tronco contrasta il soggetto staccandolo dalla corteccia scura. E bastato spostarsi di 90°.

Ritratto non significa inquadratura verticale, seguendo la regola dei terzi è bene lasciare spazio in direzione dello sguardo del soggetto.

Allargando l’inquadratura e giocando con il corredo di lenti a disposizione per modificare le prospettive, si è ancora una volta modificato il risultato altrimenti statico di una posa pressochè invariata.

Invertendo la posizione di soggetto e fotografo si modifica la scena, il punto chiave risiede nella direzione della sorgente luminosa. Scattare sempre dalla stessa posizione non solo è limitante per quanto riguarda la composizione ma, rende una serie di scatti identici a se stessi.

Gli elementi geometrici presenti sul campo aiutano comporre la scena: la battigia divide in due il fotogramma, terra ferma e acqua; il muro e la ringhiera aiutano a condurre l’occhio verso l’infinito isolando il soggetto. Flash in macchina per dare un lampo di schiarita.

Anche in questo caso è necessario il flash per compensare il forte contrasto luce ombra sul viso di Tiziana, generato dalla posizione bassa del sole. Diaframma a tutta apertura ed alta sincronia permettono di lavorare in tranquillità per ottenere il giusto sfuocato.

A questo punto della sessione Tiziana ha preso confidenza con l’obbiettivo e decidiamo di usufruire di un piccolo pontile galleggiante per allestire delle silouette stemperate da un ombrello. L’ombrello consente di diffondere maggiormente la luce e grazie alla tecnologia wireless dei flash Canon Ex, posso comodamente scattare dalla riva tenendo il master spento e regolando manualmente la potenza dello slave posto dietro l’ombrello.

La gestione manuale del flash secondario permette di ottenere il giusto grado di fill in

Nello scatto seguente, anzichè riprendere Tiziana in controluce, ho preferito spostare la mia posizione e regolare i parametri di scatto sull’esposizione ambiente avendo l’accortezza di sottoesporre di uno stop. L’ombrello è rimasto nella stessa posizione mentre io sono tornato sulla riva a circa 15-20 metri da Tiziana.

Il tempo è volato ed in poche ore siamo arrivati al tramonto, esposizione per la luce ambiente, pesante sottoesposizione per saturare il rosso del cielo, ombrello tra me e Tiziana e terzo flash posizionato sul pontile per illuminare la porzione di corpo non raggiunta dall’ombrello.

Per oggi vi saluto, a presto!!

Per chi vuole vedere la galleria full screen cliccate qui





2009: il calendario di MCP

8 01 2009

E’ iniziato il nuovo anno ed i giorni precedenti al primo gennaio, credo che ognuno li utilizzi per tirare le somme di quello che è stato. Matteo Cervo Photography ha preso molto spazio e molto tempo della mia vita ma nel contempo mi ha restituito anche grandi soddisfazioni: contatti e numero di visite sono andati aumentando ed oramai sono stabili mese dopo mese, segno che la necessità di progredire e proporre spunti ed immagini di qualità deve essere al primo posto nella presentazione di ogni nuovo post. Il blog compie un anno di vita e proprio oggi è iniziato il lavoro di restyling che porterà MCP su di un dominio proprietario in modo da rendere più fruibili alcuni contenuti.

Tra i progetti in corso per l’anno nuovo ho in servo per voi alcune chicche che scopriremo strada facendo e che si svilupperanno anche grazie all’aiuto di un mio omonimo che imparerete a conscere per le sue “produzioni”; al momento non vi dico altro!

Per festeggiare il nuovo anno, MCP vi propone il calendario 2009: dodici mesi in formato 20×30 su carta lucida rilegata che ritraggono le valli e gli animali della Lombardia. Cliccandocon il tasto destro del mouse sul link e selezionando “Salva destinazione con nome” potete scaricarne un anteprima in pdf. Chi volesse prenotarne una copia e conoscere i costi mi contatti via mail.

gennaio_ridotto_blog

Inoltre, vi annuncio l’apertura del canale YouTube youtube-256x256 che potete raggiungere in qualsiasi momento cliccando sull’icona relativa presente nella barra laterale. Non ultimo il profilo Facebookfacebook anch’esso raggiungibile dalla barra laterale.

Alcuni video che vi proporrò nei prossimi giorni sono già on line, per chi volesse andare a sbirciare, i commenti sono sempre benvenuti.

A presto, vi auguro di cuore un felice e proficuo 2009!!