Adeni&Marcello Pre-Shooting

12 09 2008

Tardo pomeriggio, il tempo non promette nulla di buono, “Magari regge” provo ad autoconvincermi mentre cerco delle location adatte alla sessione di una coppia di futuri sposi. Giovani, simpatici, le persone ideali per scattare in esterno sfruttando il parco di una vecchia villa signorile dell’interland milanese ora adibita a biblioteca. In realtà so già che saremo costretti a trasferirci all’interno, difatti pochi minuti e comincia piovere.

Mi trasferisco a casa di Adeni e Marcello e qui si propone il problema di come rendere interessante uno scatto indoor: la casa è nuova, arredamento semplice e lineare, pareti bianche e libere e spazio limitato per ottenere un buono sfuocato anche lavorando a F/2,8. Una porta a finestre molto grande è coperta da una tenda bianca semitrasparente ma la luce all’esterno è scarsa e non riesce a generare una buona diffusione attraverso la tenda. Mi metto il cuore in pace e decido di utilizzare la luce flash per creare dinamicità e contrasti. L’idea di fondo è sfruttare le pareti ed il soffito bianchi come riflettori, la luce principale viene assicurata dal flash Starblitz 3003GM accoppiato ad un ombrello bianco in maniera da ammorbidirla e diffonderla maggiormente. Un secondo flash dotato di grid spot viene posto a 45° o 90°  rispetto all’ombrello per riempire le ombre e generare delle schiarite: si tratta del Canon 430 Ex impostato ad 1/4 della potenza.

Il divano blu scuro domina la scena e crea un buon contrasto con il vestito di Adeni, lavorando ad F/14 mi assicuro una buona chiusura delle ombre  e nel contempo ottengo il soggetto correttamente esposto generando una foto dal contrasto deciso.

Di seguito vi riporto il relativo schema luci:

La luce è buona e passando da riprese grandangolari a tele stringo maggiormente le inquadrature portandomi alla massima velocità di synchro-flash (1/250):

Di seguito senza l’ausilio dell’ombrello ma sfruttando solamente il 430 Ex e la riflessione dovuta alla parete sulla sinistra di Marcello:

Portando l’ombrello alla destra dei ragazzi ho potuto sfruttare lo spazio necessario ad allontanare il flash per poter lavorare a tutta apertura, siamo al limite della relazione imposta dal Numero Guida, infatti la luce è al limite della sovraesposizione.

In questa sessione ho sfruttato praticamente tutte le focali che vanno da 10 a 200 mm. :

Sigma 10-20 4-5,6

Sigma 24-70 Ex-Dg Macro 2,8

Canon 70-200 L USM 2,8

Come sempre commenti e critiche sono benvenuti,

a presto!!





Work in progress

7 09 2008

Queste settimane sono ricche di impegni, sia a livello lavorativo che personale, motivo per il quale il post di questa settimana tarda ad arrivare. Tra un pre-shooting ad una coppia di futuri sposi ed un matrimonio appena concluso ma da passare ancora in post produzione, il tempo da dedicare al post è veramente ridotto all’osso. Vi preannuncio che sta per volgere al termine la preparazione di alcuni scatti ad una tana di tasso ed una di volpe, spero di riuscire a portare a casa qualche buona immagine a riguardo. Seguirà una approfondita spiegazione della tecnica utilizzata.

Per il momento vi saluto ed auguro a tutti, buona luce!!





Best Wedding Photographers

20 07 2008

Che sorpresa questa mattina!! Mentre controllavo statistiche ed andamento delle visite al blog, scopro di essere stato segnalato e linkato al sito Best Wedding Photographers. La cosa mi ha fatto molto piacere e spero possa essere un buon traino per aumentare la visibilità anche oltre confine.

Approfitto di questo post per anticiparvi che è già diverso tempo che sto pensando all’acquisto di un dominio in modo da poter sfruttare appieno le potenzialità offerte dalla piattaforma wordpress: mi piacerebbe infatti rivoluzionare interamente la sezione gallerie in un formato più fruibile e dinamico, con la possibilità di visualizzare miniature e dati di scatto a lato della foto di interesse; un azzardo che vorrei tentare è quello di scrivere in doppia lingua, anche se mi rendo conto che ciò aumenta notevolmente la mole di lavoro per preparare ogni articolo. Inoltre vi informo che sta per iniziare una collaborazione con alcuni naturalisti per ciò che riguarda il fotonaturalismo (scusate il gioco di parole!!): l’idea è quella di associare allo scatto un file pdf liberamente scaricabile che tratti l’etologia dell’animale in questione; in questo modo vorremmo dare spazio non solo alla foto come espressione tecnica ed artistica ma anche alla didattica naturalistica che ci sembra altrettanto importante, tanto di più per chi fotografa animali.

Insomma tutto questo ed altre idee che devono ancora prendere una forma definitiva stanno girando in testa, mi auguro che tutto ciò risulti in una maggiore facilità di lettura da parte vostra e possa essere un valido sussidio a livello tecnico-didattico. Il blog sta crescendo e mi piacerebbe bucare le 7000 visite per la fine di luglio, visto che sono on-line da sette mesi mi sembra il numero perfetto! 😉

Non mi resta che augurarvi una buona domenica!

Alla prossima settimana, Matteo.